fbpx

Gentile Professionista,

Ti informiamo che a gennaio si terrà un Corso di Formazione intensiva sulla CAA - Comunicazione Aumentativa Alternativa. La CAA è un'area di ricerca, di pratica clinica ed educativa che ha la finalità di potenziare, agevolare e in taluni casi compensare la comunicazione anche di coloro che mostrano difficoltà espressive verbali temporanee e/o permanenti, attraverso l'utilizzo di strumenti e metodologie specifiche.

La formazione sarà propedeutica all'inserimento nel Progetto sulla Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA) condotto da ASPIC per la Scuola insieme al Consorzio di Solidarietà Sociale Tiresia, in diversi Istituti Scolastici di Roma.

Per la partecipazione sono richiesti:

- il titolo di psicologo, educatore, counselor età evolutiva o art-counselor;
- la partita IVA (già attiva o con disponibilità ad attivarla al momento dell’inserimento lavorativo nel Progetto);
- la disponibilità lavorativa in almeno due mattine della settimana per il successivo inserimento negli istituti scolastici richiedenti.

Articolazione del corso

Il corso di formazione si svolgerà in 4 moduli di 4 ore suddivise in due giornate nel weekend, in data da definire, durante il mese di gennaio, per un totale di 16 ore in presenza e 14 ore a distanza (autoformazione) per un totale di 30 ore.

Iscrizione e partecipazione

Questa edizione del corso di formazione sarà riservata a un numero limitato di partecipanti, quindi le candidature verranno inserite in ordine di prenotazione e in relazione alla corrispondenza con le caratteristiche richieste.

Per la partecipazione è previsto un contributo di euro 30

Qualora fossi interessato a partecipare al corso di formazione, ti invitiamo a compilare il modulo di iscrizione al seguente link:

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfeA0xhVW9qyM-mPswJZBuGurWDGy1LK6oc0i1AVRxhOXkcaw/viewform 

Ti ringraziamo e ci auguriamo di trovarti tra i nostri partecipanti

 

Per ulteriori informazioni:

Dr.ssa Giorgia Scarpitti e-mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.