Playtherapy ad Approccio Integrato

MASTER BREVE INTENSIVO in TEORIE, STRATEGIE e TECNICHE DI INTERVENTO in PLAYTHERAPY

60 ore di workshop teorico-esperienziale in 3 weekend
PRIMO MODULO 20-21 LUGLIO Strategie e strumenti ludoterapici per l’assessment, avvio dell’alleanza relazionale e riduzione sintomatica.

CANDIDATURE APERTE (materiali necessari a fondo pagina)
possibilità di frequentare singoli moduli

con Enrichetta Spalletta, Giuseppe Itri e Stefano Soriani (Team ASPIC per la Scuola per la terapia infantile e familiare)

Il Master si rivolge esclusivamente a psicologi e psicoterapeuti che intendano conoscere e approfondire le metodologie di intervento terapeutico attraverso il gioco nell'ottica dell'integrazione.

PLAYTHERAPY

La Playtherapy è un approccio psicoterapeutico che usa il potere trasformativo del gioco per prevenire o risolvere difficoltà personali, relazionali e psicosociali e per raggiungere obiettivi ottimali di crescita e sviluppo.

La Playtherapy viene applicata dalla primissima infanzia alla prima adolescenza (e oltre), per riconoscere, esplorare, affermare ed esprimere liberamente sensazioni, emozioni, vissuti e pensieri; per accrescere l’intelligenza empatica, scoprire opzioni alternative ed efficaci per relazionarsi e risolvere problemi, attraverso l’attività ludica; per sviluppare un attaccamento sicuro, capacità di autoregolazione e comprensione degli stati affettivi altrui.

I genitori sono attivamente coinvolti, in modi e tempi specifici, nello spazio ludico. Il gioco è il mezzo principe di comunicazione del bambino, quindi se il genitore impara o recupera questo linguaggio, sarà lui stesso un potente fattore di promozione della salute o di cura del disagio (Van Fleet, 2014; Van Fleet, Guerney, 2004; Landreth, Bratton, 2015).

QUANDO PROPORLA

La Playtherapy aiuta bambini e ragazzi con deficit sociali o emotivi a comunicare meglio, a cambiare il comportamento, a sviluppare capacità di risoluzione dei problemi e a relazionarsi con gli altri in modo positivo. È appropriata quando si sia subito o assistito a eventi traumatici o stressanti, come una malattia grave, violenza domestica, abuso, trauma, una crisi familiare, una separazione, un lutto o un cambiamento repentino nel proprio ambiente.

La Playtherapy può aiutare i bambini con problemi scolastici e sociali, disabilità di apprendimento, disturbi comportamentali, ansia, depressione, dolore o rabbia, così come quelli con disturbi da deficit di attenzione o che sono riconducibili allo spettro autistico.

COME PROPORLA

Le attività di Playtherapy si svolgono, individualmente e/o in gruppo, in un setting sicuro, confortevole, protetto, prevedibile e attendibile, in cui si possono ri-esperire e riparare anche eventi dolorosi. Regole e limiti sono ridotti e, al tempo stesso, efficaci: viene incoraggiata la libera espressione di sé e dei sentimenti di tensione, frustrazione, insicurezza, aggressività, paura, smarrimento e confusione, accumulati nel tempo. (…) l’atmosfera di accettazione incondizionata può permettere l’espressione delle emozioni bloccate (…) e la successiva accettazione di queste come parti del Sé” (Axline, 2009). Il terapeuta osserva le scelte, le decisioni e il modo di giocare, poi assume un ruolo più attivo, di sostegno e orientamento, facilitante l’attraversamento esperienziale del cambiamento.

“Le abilità presenti nel gioco, come guardare, toccare, ascoltare, muoversi nell’ambiente, annusare, esprimere pensieri e idee, favoriscono la possibilità di vivere e condividere emozioni profonde che, se interrotte, bloccano il benessere e lo sviluppo di un Sé integrato” (Oaklander, 1978; 1982). Il terapeuta utilizza il gioco e altre attività creative stabilire una relazione significativa e osservare come il bambino le utilizza per esprimere se stesso in libertà, dando forma a pensieri e sentimenti che non sono espressi in parole.

IL MASTER

Il Master breve intensivo in “Teorie, Strategie e Tecniche di intervento in Playtherapy ad approccio integrato” propone al professionista un’esperienza immersiva nel mondo della psicoterapia del gioco.

La formazione, di tipo teorico-esperienziale, prevede la partecipazione in prima persona alle sessioni di Playtherapy, attraverso la sperimentazione diretta di stimoli espressivi e pittorici, dalla sabbia, alla creta, ai colori e ai materiali dei più diversi generi, e di quelli ludici, come la casa e le bambole, i personaggi, gli oggetti, gli animali, le costruzioni.

Ogni esperienza formativa segue le tappe di un percorso delineato per poter agire efficacemente e secondo linee guida chiare, una richiesta di aiuto, dalla fase di accoglienza fino alla conclusione del trattamento.

Il modello integrato pone l’accento sul processo terapeutico individualizzato, applicando in ogni fase della relazione specifiche declinazioni del gioco e attività più o meno direttive. Nella fase di accoglienza e assessment diagnostico le attività di gioco libero e centrato sul bambino, facilitano la definizione del piano di lavoro successivo e contribuiscono all’instaurarsi di una relazione basata sulla fiducia.

Nella fase di esplorazione dei contenuti e produzione di alternative funzionali, sono privilegiati gli approcci della Gestalt Playtherapy, Sand Playtherapy e della terapia del gioco basata sulla teoria dell’attaccamento. Nella fase conclusiva del processo terapeutico, i giochi di narrazione, la costruzione di storie, l’uso di metafore creative, l’applicazione di tecniche immaginative, il radicamento della trasformazione nella musica del corpo, contribuiscono al consolidamento del cambiamento comportamentale e degli apprendimenti.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Il Master breve intensivo in “Teorie, Strategie e Tecniche di intervento in Playtherapy ad approccio integrato” è rivolto esclusivamente a Psicologi laureati o in formazione e a Psicoterapeuti che intendano conoscere e approfondire l’utilizzo della Playtherapy nella propria attività professionale.

La partecipazione al Master è subordinata alla valutazione della scheda di candidatura e al nulla osta della Direzione Didattica all’iscrizione dell’allievo.

Il costo del corso è di € 650,00. Per partecipare è necessario compilare e consegnare la scheda di candidatura tramite email e a seguito del parere positivo della direzione didattica, effettuare l’iscrizione tramite bonifico bancario di € 80,00 ed il versamento di € 300,00. La seconda rata di € 350,00 deve essere versata al secondo incontro.
Il costo di un singolo modulo è di € 180 (IVA esclusa)

 

Al termine della partecipazione all’intero percorso formativo l’allievo riceve l’attestato di frequenza al Master breve intensivo in “Teorie, Strategie e Tecniche di intervento in Playtherapy ad approccio integrato”.

Formazione riconosciuta nei percorsi ASPIC. 

Per informazioni e iscrizioni: ASPIC per la Scuola Via Alessandra Macinghi Strozzi 42/A 00145 Roma.
tel. 06 51435434; e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; sito: www.aspicperlascuola.it

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Candidatura GDPR.pdf)Candidatura iscrizioneScheda di candidatura per la partecipazione al corso181 kB
Scarica questo file (Master breve intensivo Playtherapy.pdf)Master in PlaytherapyDepliant e programma2565 kB
comments